Intimate Studio Strings - gli Archi per Kontakt di 8Dio - Recensione

Intimate Studio Strings: gli Archi per Kontakt di 8Dio | Recensione

In questo articolo ti parlo del migliore ensemble d’archi per Kontakt che abbia provato finora.

Si chiama Intimate Studio Strings ed è la library di 8Dio dedicata a Violino, Viola, Violoncello e Contrabbasso suonati individualmente e in ensemble.

È la prima volta che scrivo nel blog di una libreria 8Dio, casa nata nel 2011 i cui prodotti sono stati usati in un numero enorme di produzioni di altissimo livello.

Giusto per citare qualche titolo nella cui colonna sonora (del film completo o di un suo trailer) sono stati usati anche strumenti 8Dio, posso nominare Star Wars VII, Interstellar, Batman vs Superman, Guardiani della Galassia vol.2, Fast and Furious 7 e 8.

Ma non ci sono solo film, anche serie TV come Game of Thrones e Breaking Bad o videogames come Call of Duty: Infinite Warfare e Uncharted 4.

Per non parlare della produzione dei brani di artisti top come Drake, Taylor Swift o Calvin Harris.

Insomma, dalle premesse le mie aspettative nel provare questa library erano molto alte.

Saranno state soddisfatte appieno?

Scoprilo continuando nella lettura! 😉

8Dio Intimate Studio Strings

8Dio Intimate Studio Strings - Recensione - InterfacciaSono molto contento che 8Dio mi abbia dato la possibilità di provare Intimate Studio Strings. Ho utilizzato abbondantemente questa library nelle scorse settimane e sono pronto ora a raccontartela.

Parto col dirti cos’è, per poi arrivare al cosa fa e soprattutto al come lo fa.

Intimate Studio Strings è uno strumento virtuale, basato su un profondo campionamento degli omologhi strumenti reali, che permette di “costruire” una piccola orchestra d’archi in base alle necessità.

Si possono suonare i singoli strumenti o loro insiemi più o meno ampi, da un piccolo quartetto d’archi (o anche più ridotto) a un insieme di 13 elementi.

Interfaccia e Funzionamento

L’interfaccia della libreria è quella che puoi vedere nell’immagine sopra.

Vengono rappresentati i 4 strumenti con i relativi controlli disponibili per ciascuno e per l’insieme.

I comandi accanto a ogni strumento permettono di gestire la dimensione della relativa sezione, il volume, il pan e distanza della stessa.

Quest’ultimo controllo identifica la posizione dello strumento rispetto all’ascoltatore. Il fatto di poter selezionare un valore in modo continuo e non dover scegliere una microfonatura definita dà maggior libertà nel mix vicino / lontano di ogni elemento dell’ensemble.

Nella parte bassa sono invece presenti i controlli relativi all’articolazione attiva.

Si può scegliere di linkare il parametro dynamics (che identifica, nelle articolazioni lunghe, l’intensità con la quale viene suonato lo strumento) con quello expression (che ne controlla il volume), in modo da rendere spesso ancora più facile la creazione di esecuzioni verosimili.

Il knob speed permette di modificare la velocità della riproduzione delle articolazioni tempo-based, mentre i knob release e offset consentono di gestire con maggior cura la coda dei suoni e le sovrapposizioni dei sample nelle patch legato.

Si ha insomma un buon controllo generale dell’esecuzione per ogni tipo di articolazione.

Le Articolazioni degli Archi

8Dio Intimate Studio Strings - Recensione - ArticolazioniIl numero di articolazioni di Intimate Studio Strings è uno dei suoi punti di forza.

Ne sono presenti quasi 40. Ciò significa che ogni strumento può essere suonato in 40 modi diversi. Impressionante.

Sono presenti 4 macro-categorie. Si passa dalle articolazioni più comuni (staccato, pizzicato, sustain ecc.) a quelle che è meno usuale trovare in libraries come questa (come drops e runs).

Le ho provate tutte una a una.

L’impressione generale è di un’ottima qualità, dovuta probabilmente a una grande cura in fase di ripresa.

8Dio Intimate Studio Strings - Recensione - Articolazioni 2È presente anche una patch legato (colpevolmente assente in troppe altre libraries per archi), indispensabile per rendere più naturale la scrittura di melodie.

Si può scegliere di caricare una patch per volta, assegnando ognuna a una traccia instrument indipendente, o caricarne fino a 10 contemporaneamente sulla stessa istanza e lasciare la selezione di ciascuna a un CC o a una nota a scelta.

I Migliori Archi per Kontakt?

Ho aperto questo articolo annunciando Intimate Studio Strings come il miglior ensemble d’archi per Kontakt che abbia mai provato.

Effettivamente è così.

Come già accennato per ogni sezione si può selezionare lo strumento singolo o un ensemble.

Ad esempio riguardo ai violini si può scegliere un singolo violino, due diverse riprese di due gruppo da 2, due diverse riprese di due gruppi da 3 o un mix di 4 o 5 elementi insieme.

Discorso analogo, anche se con diversi numeri, per ogni altro componente.

Ecco spiegate le 500 ore impiegate in studio da 8Dio per la registrazione dei samples degli strumenti.

Intimate Studio Strings: In Prova

Te ne ho parlato in abbondanza, ora è il momento di farti sentire come suona questa library.

Prima però lasciami dare il mio parere al riguardo.

Inutile sottolineare che mi è piaciuta, e tanto. Si era già capito, no? 😉

Il suono di ogni strumento è estremamente dry. Anche attivando la funzione noise, che permette di non nascondere il naturale suono dell’ambiente di ripresa, l’impressione è quella di riprese molto asciutte.

Il termine Intimo dato a questa libreria è davvero appropriato.

Tutti gli strumenti e le articolazioni suonano bene.

L’unica cosa che non mi ha convito appieno è il moltiplicatore della velocità di esecuzione di alcune articolazioni tempo-based, per il resto passano tutte l’esame a pieni voti.

La possibilità di modulare la dimensione dell’ensemble e le opportunità date dalle tante articolazioni rendono Intimate Studio Strings un must have per ogni compositore che necessita di una libreria d’archi nel suo arsenale.

Ma non solo, credo possa trovare spazio facilmente anche in produzioni non strettamente legate all’ambito classical / orchestral (senti le demo qui di seguito per capire meglio cosa intendo).

Non mi resta che farti sentire Intimate Studio Strings in azione.

Prezzo e Specifiche

Intimate Studio Strings gira all’interno di Kontakt 5.7 e successivi, è quindi utilizzabile in qualsiasi DAW supporti i plugin in formato VST, AU o AAX, su Windows e macOS.

Il prezzo di vendita è attualmente fissato a 298$.

È costituita da un insieme di 113GB di campioni registrati a 48KHz 24bit, che compressi diventano circa 45GB.

Fortunatamente 8Dio fornisce un download manager che consente di scaricare la libreria anche in più fasi; molto comodo per chi ha connessioni lente.

La nota dolente di avere strumenti con un altissimo numero di samples è la richiesta di risorse di sistema e il tempo di caricamento di alcune patch, che parzialmente si risolve facendo un batch re-save su Kontakt.

La qualità in un modo o nell’altro si paga, non c’è nulla da fare.

Vale comunque la pena spendere qualche secondo di attesa in più al caricamento per avere poi questi risultati sonori.

Per ulteriori informazioni o per l’acquisto visita il sito 8Dio.

Leggi gli altri articoli Virtual Instruments

RICEVI CONTENUTI EXTRA!
Acconsento all'invio di newsletter informative e comunicazioni commerciali da parte di claudiomeloni.it
Iscrivendoti confermi inoltre di accettare l'informativa sulla privacy
Iscriviti alla newsletter per ricevere i contenuti riservati e per stare aggiornato su tutte le novità del blog!
Tranquillo, niente spam! Riceverai solo una mail al mese o poco più.

Potrebbe interessarti anche:

Category: Virtual Instruments

Tags: