Come usare i Plugin VST e AU su Pro Tools 11 e 12 [Guida Completa]

Come usare i Plugin VST e AU su Pro Tools 11 e 12 [Guida Completa]

L’introduzione esclusiva del nuovo standard AAX con Pro Tools 11 ha fatto storcere il naso ai tanti abituati a trovare qualsiasi plugin esistente (o quasi) nel caro formato RTAS.

Con Pro Tools 11 cambiano le carte in tavola, plugin solo a 64 bit. La difficoltà nei primi mesi è stata quella di trovare i plugin che eravamo abituati a usare nel nuovo formato. Oggi che PT è arrivato alla versione 12, mantiene il funzionamento della versione precedente, con il vantaggio però di arrivare in un momento in cui ormai la stragrande maggioranza delle software house si è adeguata e ha reso disponibile i propri software nel formato idoneo.

Tuttavia questa stragrande maggioranza non rappresenta ancora la totalità. Alcuni produttori non hanno ancora compiuto il passo per i più svariati motivi, commerciali o tecnici che siano non è dato sapere. Ma, se comunque non vuoi rinunciare al tuo VST plugin preferito e vuoi utilizzarlo all’interno di una delle ultime due versioni di Pro Tools, allora posso consigliarti qualcosa di molto utile!

LEGGI ANCHE:  I Migliori Libri sull'Home Recording in Italiano

DDMF Metaplugin

DDMF Metaplugin è la soluzione ideale per poter “convertire” (anche se il termine non è proprio corretto) i plugin VST in AU,  i VST in RTAS, gli AU in RTAS, i VST in AAX e gli AU in AAX.

Il funzionamento di questo plugin è molto semplice, è sufficiente:

  • Avviare Pro Tools e creare o aprire un progetto;
  • Inserire nell’insert di una traccia nella quale lo si vuole applicare il plugin DDMF Metaplugin;
  • Trascinare all’interno della finestra del Metaplugin, il file relativo al plugin VST o AU che vuoi usare.
DDMF Metaplugin

Nell’immagine esempio sovrastante puoi vedere meglio come si presenta graficamente il plugin.

In questo caso è stato caricato su una traccia stereo, di conseguenza il routing disponibile prevede due flussi audio (canale sinistro e canale destro), rappresentati dalle due linee bianche che collegano “Audio Input” con “Audio Output“.

Nel momento in cui decido di caricarci dentro un plugin VST, trascinandolo con il mouse dentro questa finestra, mi troverò come nella situazione qui sotto mostrata.

DDMF Metaplugin 2

A questo punto non mi rimane che interrompere il collegamento fra Audio Input e Audio Output, introducendo nella catena il mio FabFilter, come mostrato nell’immagine seguente.

DDMF Metaplugin 3

That’s all! : -)

Ora potrai usare il tuo plugin VST o AU preferito come se fosse un qualsiasi AAX all’interno di Pro Tools 11 o 12.

Trovi DDMF Metaplugin in free demo sia per Mac che per PC Windows in questa pagina. Se decidi poi di acquistarlo, il prezzo è di 49$.

Leggi gli altri articoli GuideLeggi gli altri articoli Software

RICEVI CONTENUTI EXTRA!
Acconsento all'invio di newsletter informative e comunicazioni commerciali da parte di claudiomeloni.it
Iscrivendoti confermi inoltre di accettare l'informativa sulla privacy
Iscriviti alla newsletter per ricevere i contenuti riservati e per stare aggiornato su tutte le novità del blog!
Tranquillo, niente spam! Riceverai solo una mail al mese o poco più.

Potrebbe interessarti anche:

Category: GuideSoftware

Tags: