I Migliori Vocal Doubling Plugin | VST, AU, AAX
I Migliori Vocal Doubling Plugin - VST AU AAX

I Migliori Vocal Doubling Plugin | VST, AU, AAX

Oggi ti mostro quelli che reputo siano i migliori vocal doubler plugin.

Ti dico fra un attimo di cosa si tratta se ancora non hai mai sentito questa espressione, intanto ti anticipo che di seguito troverai sia plugin free, sia compresi in una DAW, sia a pagamento.

Prodotti adatti a tutte le tasche insomma, e non solo plugin sviluppati in modo specifico per il vocal doubling, ma anche di altre categorie che possono essere usati per ottenere un risultato molto simile.

Cos’è un Vocal Doubler?

Cos'è un Vocal Doubler?

Un vocal doubler è un plugin che ha lo scopo di simulare uno o più overdubbing su una traccia di cantato.

Quando c’è la possibilità si preferisce registrare più take così da avere un effetto simil-coro sommando insieme in mix le varie registrazioni. Non è però uno scherzo farlo, perché, per avere un buon effetto doubling, il performer deve essere capace di “doppiarsi” tenendo un timing quasi identico alla ripresa di base.

Se le sovraincisioni si discostano troppo tra loro, il cantato risulterà poco definito o addirittura confusionario.

Lo scopo della tecnica vocal doubling è invece quello di avere delle voci che suonano più “grandi” o anche stereo. Un vocal doubler plugin applicato a una singola registrazione vocale quindi non fa altro che simulare altre registrazioni. Il meccanismo d’azione può variare, ma sostanzialmente il risultato che si sente è proprio questo.

Insegno ad applicare nel concreto questa tecnica di mix sia nelle mie lezioni online sia nel percorso Cubase Mix Academy. Puoi però già sperimentare in autonomia utilizzando uno dei plugin di questa lista.

iZotope | Vocal Doubler

iZotope | Vocal Doubler

Inizio con un plugin free. Vocal Doubler di iZotope è un praticissimo tool per il vocal doubling che si gestisce con due soli parametri.

Escludendo quel che vedi indicato con Amount, che sarebbe il mix dry/wet, i controlli Separation e Variation combinati insieme permettono di scegliere quanto agire.

La sua azione è abbastanza moderata anche a livelli alti, per cui è probabile che ti ritroverai, specialmente se lo imposti in mandata, a tenere il 100% su entrambi i parametri.

Mi piace così tanto questo plugin che non ho avuto un attimo di esitazione a inserirlo nella lista dei migliori plugin freeware per Windows e macOS.

Info: Vocal Doubler

Sonnox | VoxDoubler

Sonnox VoxDoubler

VoxDoubler di Sonnox è un’altra ottima soluzione per il vocal doubling.

Si tratta in realtà di due plugin diversi che si distinguono per il modo in cui viene effettuata la simulazione delle copie. Al lato pratico funzionano comunque nel medesimo modo.

Il grado di personalizzazione è sicuramente superiore a quello offerto dal plugin iZotope, ma trattandosi di un prodotto commerciale è anche comprensibile.

Su VoxDoubler si può gestire anche il grado di umanizzazione delle repliche, in modo da rendere più o meno verosimile la sua azione, e si può anche gestirne il timbro così da evitare ad esempio di dover ricorrere a un ulteriore de-esser per attenuare eventuali sibilanti (che se duplicate diventerebbero fastidiose).

Info: VoxDoubler

Antares | Duo e Choir

Antares Duo

Sempre più di frequente negli ultimi tempi, quando si parla di produzione e mix della voce, prima o poi salta fuori Antares.

Lo sviluppatore del celebre Auto-Tune ha in catalogo non solo strumenti per la correzione dell’intonazione ma anche tanti altri plugin utili in produzione e in mixaggio. Ne ho già scritto in diversi articoli, li trovi riuniti qui.

Nello specifico, Duo crea una copia della traccia vocale sulla quale lo si applica. In modo simile all’alternativa Sonnox si può scegliere il grado di umanizzazione, l’apertura e il timbro della copia.

Funziona bene e costa poco, ma si può avere a un prezzo ancora inferiore se si sceglie di usarlo passando per il pacchetto in abbonamento Auto-Tune Essentials, che oltre a Duo comprende anche altri 3 plugin, tra i quali pure Auto-Tune Access.

Antares Choir

Non ti bastasse una sola copia e volessi arricchire la tua traccia vocale con fino a 32 voci in unisono, potresti preferire Choir.

È un altro plugin, sempre Antares, definito vocal multiplier. In soldoni però fa più o meno la stessa cosa degli altri, ma in modo ancora diverso.

Info: Duo | Choir

Impara a Mixare le tue Tracce

Steinberg | Cloner

Steinberg Cloner

Come ho anticipato a inizio articolo, ci sono anche altre categorie di plugin che seppur non sviluppati esplicitamente allo scopo offrono comunque un risultato simile a quello degli specifici per il vocal doubling. Sto parlando dei doubler generalisti, dei widener, dei chorus e dei pitch shifter. O almeno di alcuni di loro.

Il primo che ti propongo è Cloner di Steinberg. Non si può acquistare, è infatti un effetto già integrato su Cubase Pro. Gratis per cui per tutti gli utenti che hanno una licenza della DAW.

Cloner consente di simulare fino a 4 copie della traccia originale sulla quale si applica. Sono presenti tutti i controlli che abbiamo già visto negli altri plugin, ma con un grado di personalizzazione ulteriore.

Se hai Cubase Pro, prova questo prima di valutare un altro acquisto.

Info: Cubase

Universal Audio | Studio D

Universal Audio | Studio D Chorus

Passiamo dai tanti controlli a nessun controllo.

Studio D di Universal Audio è l’emulazione dell’hardware Roland Dimension D, utilizzato a partire dal 1979 negli studi di tutto il mondo per “aprire” le tracce.

L’unica cosa che si può scegliere in questo plugin è la modalità di base tra una rosa di 4. Per certi versi una limitazione, per altri un pregio, nel senso che è uno di quegli effetti che basta accenderlo per arricchire il suono senza fare altro.

Info: Studio D

Soundtoys | MicroShift

Soundtoys | MicroShift

Sulla falsa riga dello Studio D c’è anche un altro plugin altrettanto valido.

MicroShift di Soundtoys si basa anch’esso su hardware del passato, nello specifico sull’Eventide H3000 e l’AMS DMX 15-80 S.

È chiaro già dal nome che qui l’effetto doubling è dato principalmente da variazioni di pitch. Il risultato è comunque per certi versi paragonabile agli altri effetti già citati.

Compreso nel prezzo d’acquisto c’è anche una versione ridotta, chiamata Little MicroShift, non acquistabile separatamente.

Soundtoys Little MicroShift

Applicando questa versione semplificata su una traccia, ci si comporta esattamente come con lo Studio D UA. Si carica, si sceglie una modalità e ci si gode il risultato.

Info: MicroShift

Scarica la mia Mixing e Mastering Checklist
Leggi gli altri articoli Software
RICEVI CONTENUTI EXTRA!
Acconsento all'invio di newsletter informative e comunicazioni commerciali da parte di claudiomeloni.it
Iscrivendoti confermi inoltre di accettare l'informativa sulla privacy
Iscriviti alla newsletter per ricevere i contenuti riservati e per stare aggiornato su tutte le novità del blog!
Tranquillo, niente spam! Riceverai solo una mail al mese o poco più.
SEGUI il MIO canale telegram

News selezionate su Plugins, VSTi, Hardware, Offerte e su tutto il mondo della Produzione Musicale e dell’Home Recording.